© 3023 by CATACLISMA MARKETING&GROWTH

Proudly created with love 

Corriere della sera

“(…)Le Lucide amano satira, ironia, irriverenti bad girl del teatro, sono spesso definite politically incorrect, i loro spettacoli abbracciano teatro, danza, musica, cinema, arte visiva e video arte.”

 

On Stage blog (New York)

“Spanker Machine” was a very unique and powerful story (…) stands out as one of the more original pieces of theatre I’ve seen in awhile and I look forward to seeing where it goes next.”

 

Corriere della sera 

​“(…) Mettono in scena una beffa di se stesse, prigioniere di un ruolo che le etichetta e le inserisce in una visone schematica (…) lo spettacolo diventa così un lavoro a quattro mani esplosivoe dissacrante”

 

La Nuova Venezia

“Giocando con gli stili, mostrano un ottima tecnica: bisogna essere bravi per prendersi in giro.”

 

 

Liberazione

“A metà tra teatro, danza e arte, il risultato è una fulminante istantanea del nostro tempo (…)”

 

L’Arena 

“Michela Sale Musio e Tiziana Troja sono le irresistibili protagoniste dello spettacolo di chiusura della rassegna del Camploy, hanno offerto un’ora di intelligente divertimento. Strappando risate gustose (…) Perché il pregio dello spettacolo è di dissacrare senza mai cadere nel banale o peggio nel cattivo gusto”

Foto di Pier Paolo Fusciani